La carta e il territorio

Houellebecq-Paillard_La-carta-e-il-territorio

Dal romanzo vincitore del Premio Goncourt un’imperdibile versione illustrata curata dallo stesso autore. Houellebecq ha infatti seguito direttamente e passo dopo passo la creazione di questo graphic novel, realizzato insieme all’architetto e artista Louis Paillard. L’arte, il denaro, l’amore, il rapporto col padre, la morte, il lavoro sono solo alcuni dei temi di questo romanzo, decisamente classico eppure, evidentemente, contemporaneo, in cui Michel Houellebecq, con la consueta implacabilità, ritrae la condizione umana.
La scrittura di Houellebecq trova quindi un’ulteriore dimensione, Paillard alterna tavole in bianco e nero con altre a colori sgargianti e utilizza il testo del romanzo come parte integrante del disegno, seguendo così il ritmo dettato dalla prosa e conducendo il lettore attraverso la storia di Jed Martin e, soprattutto, nel mondo di Michel Houellebecq.
Se Jed Martin, il personaggio principale di questo romanzo, vi dovesse raccontare la sua storia, probabilmente vi parlerebbe della rottura della propria caldaia, avvenuta un certo 15 dicembre. Oppure di suo padre, architetto noto e stimato, con cui era solito trascorrere solo la vigilia di Natale. Ricorderebbe certamente Olga, una russa molto carina incontrata all’inizio della sua carriera, in occasione di una mostra delle sue fotografie delle carte stradali della Michelin. Tutto questo avveniva prima che arrivasse il successo mondiale con la serie delle opere dedicate ai “mestieri”, ritratti di personalità di diversi ambienti (tra cui lo stesso Houellebecq), colte nell’esercizio della loro professione. Dovrebbe dire anche come ha aiutato il commissario Jasselin a chiarire un’atroce storia criminale che ha sconvolto la polizia. Sul finire della sua vita, Jed Martin arriverà a una certa serenità ed emetterà solo dei mormorii.

Acquista su Amazon
Acquista su Ibs

Louis Paillard

Amico di lunga data di Michel Houellebecq, Louis Paillard, architetto e appassionato di disegno, ha convinto il noto scrittore a realizzare il romanzo grafico del suo libro premiato con il Goncourt.

Michel Houellebecq

Michel Houellebecq, romanziere, poeta e saggista francese, ha pubblicato i romanzi Le particelle elementari (1999, nuova edizione La nave di Teseo 2021), Estensione del dominio della lotta (2000, nuova edizione La nave di Teseo 2019), Piattaforma (2001, nuova edizione La nave di Teseo 2019), Lanzarote (2002, nuova edizione La nave di Teseo 2019), La possibilità di un’isola (2005), divenuto un film con la regia dell’autore nel 2008, La carta e il territorio (2010, nuova edizione La nave di Teseo 2022), con cui ha vinto il premio Goncourt, Sottomissione (2015), Serotonina (La nave di Teseo 2019), Annientare (La nave di Teseo 2022); le raccolte poetiche Il senso della lotta (2000), Configurazioni dell’ultima riva (2015), La vita è rara. Tutte le poesie (2016); i saggi H. P. Lovecraft. Contro il mondo, contro la vita (2001), La ricerca della felicità (2008), In presenza di Schopenhauer (La nave di Teseo 2017), il libro scritto con Bernard-Henri Lévy, Nemici pubblici (2009), Cahier (La nave di Teseo 2019) e Interventi (2022).