Un granello di sabbia caduto dal cielo


Chi è Sanmao? Una donna fragile, delicata, sempre sul punto di rompersi, ma che ebbe l’ardire di mangiarsi il mondo. Scriveva per vivere, senza filtri, raccontando con immediatezza ciò che le succedeva. Che cos’è “Diario del Sahara”? Il frammento di vita più importante di questa donna eccezionale che raccontava la propria storia nel momento stesso in cui la viveva. In lei, letteratura e vita sono quasi la stessa cosa. Una voce da ascoltare ripercorrendo il suo cammino. Rivivendo la sua vita.
“Se questo è il successo, non lo voglio. Mi sottrae la libertà. Smetterò di scrivere.” Invece non smise mai fino al momento del suicidio, a soli 48 anni. La vita alla fine si mangiò lei.
Sanmao siamo tutti noi: una schiera di esseri perduti in cerca di qualcosa che non sappiamo mai che cos’è. O a volte, soltanto un po’.

Acquista su Amazon Acquista su Ibs

Sanmao

Sanmao, il cui vero nome è Chen Ping, è stata romanziera, saggista e traduttrice. Nata in Cina, crebbe a Taiwan. Dopo aver vissuto in Europa, si trasferì nel deserto del Sahara con il marito spagnolo, sommozzatore e ingegnere subacqueo. Si è tolta la vita nel 1991.