Spider

Dennis – conosciuto da tutti come Spider, il “Ragno” – vive a Londra nella pensione della signora Wilkinson che, con i suoi strani ospiti, sa essere molto materna ma anche molto autoritaria. Vagando nella città grigia e cupa del dopoguerra, Dennis è tormentato da dolorose ossessioni e dal ricordo di un’esperienza sconvolgente, un terribile delitto, che l’ha portato a una lunga e traumatica permanenza in manicomio. Ogni giorno l’equilibrio in cui vive Spider diventa più instabile, facendolo sprofondare negli abissi di un’oscura follia.
Patrick McGrath ci trascina nella mente del suo protagonista in un viaggio inquietante in cui passato e presente, realtà e immaginazione, si confondono inesorabilmente.

“Un’opera inquietante e perturbante. Uno studio sulla follia degno di Poe, nello stile inconfondibile di McGrath.” Kirkus Review

Acquista eBook nel nostro negozio online
Acquista eBook su Ibs
Acquista eBook su Amazon
Acquista eBook su Kobo

Patrick McGrath

Patrick McGrath è nato in Inghilterra e vive tra New York e Londra. È autore di numerosi romanzi, tra cui Follia (1998) – uno dei più grandi successi letterari degli ultimi anni –, Martha Peake (2001), Spider (2002, da cui è stato tratto il film di David Cronenberg), Port Mungo (2004), Trauma (2007, nuova edizione La nave di Teseo, 2019), L’estranea (2013) e La guardarobiera (La nave di Teseo, 2017). Per La nave di Teseo è uscita inoltre la raccolta Racconti di follia (2020).

COLLANA