Paesaggio dopo la battaglia. Note a margine e macerie

Brondi_Paesaggio-dopo-la-battaglia

Paesaggio dopo la battaglia segna il primo lavoro di Vasco Brondi – cantautore, musicista e scrittore –
dopo la conclusione del progetto artistico Le luci della centrale elettrica, tra i più fecondi e incisivi
sulla scena musicale indipendente del nuovo millennio.

Questo libro raccoglie il diario – arricchito della parte inedita Fuochi supplementari – tenuto da Brondi
nel corso della lavorazione dell’omonimo disco, uscito nel 2021 e concepito in parte durante l’epoca più dura
e particolare che l’Italia e il mondo hanno attraversato negli ultimi anni. Scritto in una nazione deserta dentro
notti silenziosissime tra Milano, Ferrara e ricordi di viaggi in India, a Lampedusa e nei paesi disabitati
dell’Italia interna, accoglie tutto ciò che dalle canzoni esonda e che chiede uno spazio e un tempo ulteriori
per essere raccontato. Gli eventi incontrollabili, l’evolversi della storia e le circostanze del momento,
le sensazioni e il divenire quotidiano catturati con lingua poetica e pura, nella tensione a cercare la
trasparenza e il rintocco degli altri in sé e di sé negli altri per costruire nidi anche nei posti più impervi.

Acquista su Amazon
Acquista su Ibs
Acquista su Bookdealer
Acquista eBook nel nostro negozio online
Acquista eBook su Kobo

Vasco Brondi

Vasco Brondi è un cantautore e scrittore. Con il suo progetto musicale Le luci della centrale elettrica ha pubblicato quattro album in studio, Canzoni da spiaggia deturpata (2010), Per ora noi la chiameremo felicità (2010), Costellazioni (2014), Terra (2016), una raccolta 2008-2018 Tra la via Emilia e la Via Lattea (2018) e un EP, C’eravamo abbastanza amati (2011). Nel 2015 ha firmato con Jovanotti il testo della canzone L’estate addosso. Ha pubblicato cinque libri: Cosa racconteremo di questi cazzo di anni zero (2008), la graphic novel Come le strisce che lasciano gli aerei (2010, con Andrea Bruno), Anime galleggianti (2015, con Massimo Zamboni), Le luci della centrale elettrica. Dieci anni di musica tra la via Emilia e la Via Lattea (2018), che contiene i contributi di De Gregori, Jovanotti e molti altri, e Terra. Diario di lavorazione o la gloriosa autostrada dei ripensamenti (2019). Nel 2019, con un tour, ha chiuso il progetto artistico de Le luci della centrale elettrica. Nell’estate 2020 ha portato in scena a suo nome lo spettacolo Talismani per tempi incerti. Nel 2021 ha pubblicato Paesaggio dopo la battaglia, il primo album firmato Vasco Brondi, di cui questo libro raccoglie il diario di lavorazione.

COLLANA