La lunga estate calda del commissario Charitos – Edizione Best seller

la-femmina-nudaQuando un gruppo di terroristi si impossessa di un traghetto con trecento passeggeri a bordo, il commissario Charitos capisce subito che non sarà un caso come gli altri: su quella nave c’è sua figlia Caterina. Inizia così un’indagine che mette con le spalle al muro Charitos, che questa volta deve stare a guardare impotente mentre l’indagine è affidata alla squadra antiterrorismo. Intanto, ad Atene, un efferato serial killer, un vecchio colonnello torturatore, semina morti nel mondo corrotto della pubblicità.

Un intrigo di crimine, politica e mass media rivela una città tentacolare e piena di insidie, in cui Charitos si muove con rigore e la sua proverbiale ironia, alla ricerca del filo rosso che leghi tra loro i delitti che insanguinano le notti ateniesi.

Con La lunga estate calda del commissario Charitos, Petros Markaris ci offre un altro dei suoi gialli al calor bianco, per lasciarci ancora una volta senza fiato, in corsa insieme a lui per individuare il bandolo di una ingarbugliata matassa noir. Non c’è da meravigliarsi: il “Montalbano greco” è di nuovo fra noi.

 

Acquista su Amazon Acquista su IBS

 

Petros Markaris

petros-markarisPetros Markaris è nato a Istanbul nel 1937. Ha collaborato con Theo Angelopoulos a diverse sceneggiature, tra cui L’eternità e un giorno, Palma d’oro a Cannes nel 1998. I romanzi con protagonista il commissario Kostas Charitos hanno incontrato un grande successo di lettori: Ultime della notte (2000); Difesa a zona (2001); Si è suicidato il Che (2004); La lunga estate calda del commissario Charitos (2007); La balia (2009); Prestiti scaduti (2011); L’esattore (2012); Resa dei conti (2013); Titoli di coda (2015). Ha inoltre pubblicato la raccolta di racconti I labirinti di Atene (2008); l’autobiografia Io e Kostas Charitos (2010) e il pamphlet Tempi bui (2013), dedicato alla crisi della Grecia.