Giorni memorabili

Simon, Catherine, Lucas. Un uomo, una donna, un bambino, tre storie ambientate a New York in epoche diverse: la seconda metà del diciannovesimo secolo, il tempo presente, un futuro post atomico imprecisato.
In un romanzo sorprendente, tra atmosfere gotiche, suspense da thriller e un’avventura d’amore e di sopravvivenza, una poesia di Walt Whitman attraversa le esistenze dei tre protagonisti in un gioco di specchi tra personaggi che ritornano misteriosamente tra passato, presente e futuro.
Dall’autore premio Pulitzer Michael Cunningham, una grande prova letteraria e un inno al potere salvifico della bellezza.

“Un romanzo ardito, memorabile.” Publishers Weekly
“Complesso, ambizioso e magnificamente scritto. Un romanzo che avvince e si imprime con forza nella mente.” Sunday Times

Acquista eBook su Ibs
Acquista eBook su Amazon
Acquista eBook su Kobo

Michael Cunningham

michael-cunninghamMichael Cunningham è autore di sette romanzi pubblicati in Italia da Bompiani: Le ore (1999), tradotto in 27 lingue e vincitore del Premio Pulitzer per la Narrativa, del Pen/Faulkner Award e del Premio Grinzane Cavour 2000 per la Sezione Narrativa Straniera, Carne e sangue (2000), per il quale ha ricevuto il Whiting Writer’s Award, Una casa alla fine del mondo (2001), Mr. Brother (2002), Dove la terra finisce (2003), Al limite della notte (2010) e La regina delle nevi (2014). Dal romanzo Le ore è stato tratto il film di Stephen Daldry con Meryl Streep, Nicole Kidman e Julianne Moore, e da Una casa alla fine del mondo è stata realizzata una versione cinematografica diretta da Michael Meyers. Nato e cresciuto in California, vive a New York.

COLLANA