Diario musicale

Ascolta l’album!

Una violinista straordinaria, protagonista della serie di successo La Compagnia del Cigno, si racconta in prima persona, un atto d’amore per la musica e per la sua capacità di cambiarci la vita.

“La Scuola Civica, qualche anno prima di venire ammessa in Conservatorio. Piccola, ero venuta a prendere mia sorella con nostra madre. Un Maestro era entrato nella stanza e aveva appoggiato con cura sul pianoforte un violino rosso scuro, segnato in più punti. Lui e l’altro insegnante lo guardavano con devozione. Uno strumento francese vecchio più di due secoli. Un oggetto che guardavo con timore, simile a un fossile. I riccioli parevano ora la testa di un serpente, ora una lingua srotolata dalla gola di una creatura mostruosa, i piroli sembravano degli occhi ciechi. Poi il Maestro lo aveva imbracciato e aveva suonato due lunghe note. Il fossile sapeva cantare! Il suono ti apriva qualcosa nel petto, poco sotto il cuore. Mi chiedevo se fosse l’uomo capace di produrre quella meraviglia o il violino. Forse l’arco, che tracciava l’aria con quel gesto? Avrei compreso solo molti anni dopo. Lo strumento contiene il canto, le mani del musicista sanno liberarlo.”
Hildegard De Stefano

Acquista su Amazon
Acquista su Ibs
Acquista eBook nel nostro negozio online
Acquista eBook su Kobo

Hildegard De Stefano

Hildegard De Stefano nasce a Milano nel 1997. Dopo la maturità alla Scuola Germanica di Milano si laurea in violino con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano nella classe del Maestro Fulvio Luciani. Ha preso parte a Masterclass e corsi di perfezionamento con nomi quali Sergej Krylov e Anton Sorokow. Ha partecipato per diversi anni al Concorso internazionale “Jugend musiziert” vincendo ripetutamente, come solista o in duo, primi premi. Ha suonato a Milano presso il Teatro Dal Verme, la Sala Puccini e Sala Verdi del Conservatorio di Milano, il Museo del Novecento e all’estero presso la Sala Grande della Bibliotheca Alexandrina di Alessandria d’Egitto e il Consolato Tedesco di Istanbul. Nel 2017 si è esibita come solista nell’esecuzione dell’Estro Armonico di Antonio Vivaldi presso il Conservatorio di Milano sotto la direzione di Ottavio Dantone. Ha suonato in più occasioni in formazioni di musica da camera per il festival MITO a Milano e Torino. Dal 2019 è una dei protagonisti della serie televisiva La Compagnia del Cigno per la regia di Ivan Cotroneo, in onda su Rai 1. Attualmente sta ultimando il corso di laurea magistrale in violino indirizzo solistico presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano.

COLLANA