Amnistia

Danny è dovuto scappare dallo Sri Lanka e vive a Sydney come immigrato irregolare, perché gli è stato negato lo status di rifugiato. Abita nel ripostiglio di un negozio di alimentari e lavora come addetto alle pulizie: da quattro anni si impegna per costruirsi una nuova identità e ora, con l’accento dissimulato, le mèches dorate tra i capelli e una fidanzata vegana di cui è innamoratissimo, si sente finalmente vicino a un’esistenza normale. Ma una mattina scopre che una sua cliente è stata uccisa e lui potrebbe avere delle informazioni cruciali. Danny ha di fronte a sé una scelta impossibile: raccontare tutto alla polizia rischiando di essere scoperto e quindi espulso, oppure tacere, lasciando che il colpevole rimanga impunito. Nell’arco di una giornata che sembra interminabile, in cui il peso del passato si intreccia ai sogni per il futuro e all’assurdità di un presente da invisibile, Danny si trova a lottare con la propria coscienza e a dover decidere se chi è senza diritti abbia lo stesso dei doveri e delle responsabilità.
Con il passo veloce di un thriller mozzafiato, Amnistia è insieme il romanzo di un dilemma morale e una storia di immigrazione di bruciante attualità.

Traduzione di Norman Gobetti.

“Adiga ha scritto un thriller potente, perfetto per i nostri tempi.” – John Freeman
“Adiga ha molto più da dire della maggior parte degli scrittori contemporanei, e conosce molti modi per farlo. Leggetelo.” – The New York Times
“La voce di Danny, nella sua semplicità ordinaria, rimarrà con noi a lungo.” – Daily Mail

Acquista su Amazon
Acquista su Ibs
Acquista su Bookdealer
Acquista eBook nel nostro negozio online
Acquista eBook su Kobo

Aravind Adiga

Aravind Adiga è nato in India nel 1974. Ha trascorso l’infanzia in Australia, compiendo poi gli studi presso la Columbia University di New York e l’università di Oxford. È stato collaboratore del “Financial Times” e del “Wall Street Journal”, divenendo in seguito corrispondente del “Time” da Mumbai. Con il suo romanzo d’esordio, La Tigre Bianca (2008), ha vinto il Man Booker Prize. Ha scritto inoltre L’ultimo uomo nella torre (2012), Selection Day (2017) e la raccolta di racconti Fra due omicidi (2010). Da Amnistia sarà tratto l’omonimo film prodotto da Netflix con la regia di Ramin Bahrani.

COLLANA